Formula della distanza di sicurezza

La distanza di sicurezza è quello spazio che tutti noi dobbiamo tenere da chi ci precede per evitare di tamponarlo. La formula della distanza di sicurezza deve permetterci l’arresto del veicolo in sicurezza:

  1. (Velocità/10)*3
  2. (Velocità/10)^²

Formula della distanza di sicurezza

Il CDS ci impone una distanza di sicurezza almeno pari allo spazio percorso da quando percepiamo un pericolo a quando iniziamo a frenare (spazio di reazione). In condizioni psicofisiche buone, si calcola prendendo la velocità, dividendola per 10 e moltiplicandola per 3.

Se le condizioni non sono ottimali, il risultato va aumentato. Considera che tenendo questa distanza, eviti il tamponamento solamente se chi è davanti a te rallenta gradualmente; se si arresta all’improvviso (ad esempio tampona chi gli sta davanti) non è sufficiente.

Formula della distanza di sicurezza distanze per velocità
Formula della distanza di sicurezza

La seconda formula riguarda la cosiddetta distanza di sicurezza prudenziale, cioè una distanza maggiore, ideale se si vogliono veramente evitare pericoli. Prendi la velocità alla quale stai viaggiando, dividila per 10 ed eleva al quadrato il risultato ottenuto. La distanza prudenziale permette di evitare il tamponamento anche quando il veicolo davanti a noi si arresta improvvisamente quasi senza percorrere strada.
Riepilogando, per maggiore sicurezza sarebbe meglio applicare la formula della distanza prudenziale (velocità diviso 10 x se stesso). Quella minima non è sbagliata o irregolare, semplicemente non tiene conto di eventuali imprevisti: meglio prevenire che curare!

Continua la lettura con l’articolo sulle sanzioni per il mancato rispetto della distanza di sicurezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.