Guida con patente sospesa

Come tutti sanno, durante la sospensione della patente non si può guidare in quanto il documento, limitatamente a tale periodo, non è più valido. Le sanzioni per guida con patente sospesa sono:

  • multa € 2050 – 8202
  • revoca patente
  • fermo veicolo per 3 mesi (sequestro e successiva confisca in caso di recidiva)

Non si applica il sequestro se il veicolo è guidato da persona diversa dal proprietario.

Guida con patente sospesa

La sospensione della patente è una sanzione accessoria disposta a seguito di determinate violazioni abbastanza gravi (stato di ebbrezza, eccesso di velocità e così via), oppure nei casi di recidiva per fatti considerati meno gravi (per esempio guida senza cinture o con il cellulare).

La guida durante tale periodo, come già detto, comporta, fra l’altro, la revoca della patente di guida.

Tale provvedimento consiste nella cancellazione della patente: il titolare quindi si ritrova “a piedi” come chi non l’ha mai presa e, per poterla conseguire nuovamente, si devono aspettare almeno 2 anni.

Vuoi approfondire la questione? Ecco a te tutte le info sulla revoca patente.

Tali sanzioni valgono anche quando vengono violati i limiti dell’ordinanza di concessione del Prefetto.

Si tratta del permesso di guida rilasciato per motivi di lavoro che è possibile richiedere (entro 5 giorni) per poter raggiungere, appunto, il luogo di lavoro.

Chi “ne approfitta” e va oltre i limiti specificati nel permesso stesso, viene punito per guida con patente sospesa, perdendo definitivamente il documento. Tale permesso, infatti, può essere richiesto una sola volta.

Sospensione patente per revisione

La revisione della patente è quel provvedimento che obbliga l’interessato a sottoporsi, entro 30 giorni, a specifiche visite mediche e/o agli esami di teoria e guida.

Chi non si presenta entro i termini prescritti (o viene dichiarato temporaneamente inidoneo), subisce la sospensione della patente a tempo indeterminato, fino ad esito positivo degli esami.

Chi, nonostante la sospensione, guida lo stesso, subisce:

  • sanzione pecuniaria € 168 – 673
  • revoca della patente

Si tratta quindi di un’altra fattispecie, nella quale la multa è decisamente inferiore rispetto ai casi sopra descritti.

Tale differenza si ha perché, in tal caso, la sospensione ha natura cautelare e non sanzionatoria, cioè volta a punire un grave comportamento commesso alla guida.

Vuoi saperne di più sulla revisione? Abbiamo preparato l’articolo sulla revisione patente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.