Sanzioni per divieto di sorpasso

Le sanzioni per divieto di sorpasso previste dal CDS sono numerose e, per praticità, possiamo raggrupparle a seconda delle conseguenze:

  • solo sanzione amministrativa pecuniaria
  • multa + sottrazione punti
  • multa, sottrazione punti e sospensione patente

Sanzioni per divieto di sorpasso: solo multa

Sanzioni per divieto di sorpasso quando c’è il cartello: multa che va € 42 a € 173 se commesso dentro i centri abitati; da € 87 a € 345 se commesso fuori dai centri abitati.

Se tale segnale è temporaneo (per cantiere o incidente per esempio) ed è posto in situazioni in cui di solito è possibile sorpassare la sanzione va da € 42 a € 173 e vengono sottratti anche 2 punti. In caso contrario, valgono le sanzioni descritte di seguito.

Sanzioni per divieto di sorpasso cartello
Segnale divieto di sorpasso

Sanzione pecuniaria da € 83 a € 333: sorpasso a destra quando non consentito; chi viene sorpassato non rispetta i suoi obblighi; veicolo lento che, pur avendo la possibilità, non accosta per farsi superare.

Divieto di sorpasso: multa + sottrazione punti

Sanzione pecuniaria da € 83 a € 333 alla quale si aggiunge la sottrazione di:

  • 2 punti per chi sorpassa a destra il tram senza che vi sia spazio sufficiente
  • 3 punti per chi effettua un sorpasso quando altri stanno già sorpassando o con spazio non sufficiente
  • 5 punti per chi sorpassa senza rispettare le modalità previste dal CDS (segnalare la manovra – tenere un’adeguata distanza laterale di sicurezza – rientrare appena possibile e senza creare pericolo o intralcio – utilizzare la corsia immediatamente libera a sinistra). C’è la sospensione della patente da 1 a 3 mesi in caso di recidiva nel biennio.

Sorpasso vietato: multa + sottrazione punti + sospensione patente

Sanzione pecuniaria da € 167 a € 666 + sottrazione di 10 punti + sospensione patente da 1 a 3 mesi per sorpasso:

  • in prossimità o corrispondenza di curve, dossi o altri casi di scarsa visibilità
  • nella prossimità o corrispondenza degli incroci
  • in terza posizione (cioè di un veicolo che ne sta sorpassando un altro)
  • nei passaggi a livello senza barriere non regolati da semaforo
  • di veicolo che sta rallentando o che è già fermo per far attraversare un pedone
  • a destra di un tram fermo per la salita e discesa dei passeggeri quando non c’è il salvagente

Quando le violazioni sopra indicate riguardano un neopatentato (che ha quindi conseguito la patente da meno di 3 anni) la sospensione va da 3 a 6 mesi.

Sanzione pecuniaria da € 328 a € 1311 + sottrazione di 10 punti + sospensione da 2 a 6 mesi:

  • autocarri sopra le 3,5 t che non rispettano il divieto di sorpasso
  • autocarri sopra le 3,5 t che non rispettano il divieto di sorpasso dato dal cartello specifico

    Sanzioni per divieto di sorpasso cartello mezzi pesanti
    Divieto di sorpasso per mezzi pesanti

Linea continua e circolazione contromano

Quando c’è linea continua singola o doppia, se non c’è il segnale di divieto e non ci sono altre particolari situazioni che lo impediscono (come ad esempio una curva), il sorpasso è consentito. E’ vietato oltrepassare la linea continua, quindi se si riesce a sorpassare restando nella propria corsia non c’è alcun problema. Le sanzioni per divieto di sorpasso con linea continua consistono in una multa che va da € 42 a € 173 e la sottrazione di 2 punti dalla patente.

Un’altra situazione che si verifica quando si invade una corsia riservata al senso opposto di marcia, anche con una sola ruota, è la circolazione contromano. L’invasione di una corsia opposta è concessa unicamente per effettuare un sorpasso, ma se esso è vietato, la stiamo occupando senza motivo e quindi cadiamo nelle sanzioni previste per la circolazione contromano:

  • da € 167 a € 666 + 4 punti della patente
  • da € 328 a € 1311 + 10 punti quando avviene in curve, dossi e ogni altro caso di limitata visibilità

Somma di sanzioni

Come abbiamo visto, i casi sanzionati per sorpasso vietato sono di molte tipologie diverse e non sempre è facile inquadrare la situazione concreta che cada in una o nell’altra fattispecie. La cosa importante da tenere presente è che le varie sanzioni possono sommarsi fra loro se nel caso concreto vengono violati più precetti normativi.

Facciamo un esempio: sorpasso su linea continua con la presenza del segnale di divieto di sorpasso. In tal caso si subiranno le sanzioni per la prima situazione (multa € 42 – € 173 + 2 punti ) e quelle per la seconda (€ 42 – 173 oppure € 87 – € 345).

A parità di situazioni concrete, ci possono essere dei casi nei quali viene contestata una sola fattispecie, mentre altri nei quali ne vengono sommate più di una: il tutto dipende da quanto è fiscale e vuole “calcare la mano” l’agente accertatore. Ci possono essere quindi casi di non uniformità di giudizio; la cosa fondamentale è USARE SEMPRE PRUDENZA E BUON SENSO NEI SORPASSI!

Se vuoi conoscere le altre questioni sul sorpasso, leggi i nostri articoli sulle regole del sorpasso e sui casi di sorpasso vietato!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.